Home / Integratori / Integratori Naturali / Integratori a base di caffeina

Integratori a base di caffeina

Al giorno d’oggi, la caffeina viene assunta regolarmente da uomini e donne, sin dalla più giovane età: del resto, la caffeina è lo stimolante più utilizzato in tutto il mondo. Molti sono gli studi che confermano gli svariati benefici che la caffeina produce sul nostro organismo. La caffeina, svolge, infatti, un’azione analgesica (ecco perché molti assumono caffeina insieme ai farmaci), migliora i riflessi e la concentrazione.
Nello stesso tempo, sono molteplici gli effetti negativi che questa sostanza può esplicare sul nostro corpo se assunta in maniera incontrollata.
La caffeina è infatti in grado di giocare un ruolo attivo anche nella perdita di peso e di grasso corporeo.
Se assunta nelle giuste dosi, essa ha un effetto stimolante sul nostro metabolismo, può aiutarci a ridurre l’appetito, ad aumentare il consumo dei grassi e, nello stesso tempo, è in grado di svolgere un’importante azione termogenica, fondamentale nel processo di riduzione del grasso corporeo.

Ma come agisce, precisamente, la caffeina sul nostro metabolismo?

A quanto pare, l’uso di caffeina è in grado di innalzare il metabolismo basale anche del 15-20%, aiutando quindi l’organismo a perdere peso.

L’assunzione di caffeina, inoltre, è in grado di avviare un processo conosciuto col nome di “lipolisi” con cui il corpo – attaccando le riserve di grasso per ricavarne energia – rilascia acidi grassi nel sangue.
Ancora, la caffeina crea una risposta termogenica: grazie all’innalzamento del calore corporeo, accelera il metabolismo e aiuta il nostro corpo a bruciare più calorie.
Inoltre, essa svolge anche un importante effetto diuretico: l’assunzione di caffeina aiuta il corpo ad eliminare i liquidi.
Tra i tanti effetti positivi, questo stimolante gioca un ruolo fondamentale anche nel consumo di energia durante l’esercizio fisico: del resto, dopo aver bevuto un caffè oppure una bevanda energetica contenente caffeina, ognuno di noi è più sveglio, attivo e riesce a bruciare calorie extra facendo più attività fisica.
Ed è per questo che molti sportivi assumono caffeina prima di un allenamento: in tal modo, riescono ad effettuare un allenamento più intensivo, ad ottenere performance eccellenti e a bruciare una maggiore quantità di calorie.
Questa sostanza eccitante può essere assunta non solo consumando specifiche bevande ma anche assumendo i numerosi integratori a base di caffeina presenti in commercio. L’assunzione di integratori a base di caffeina prima di una performance sportiva (specialmente negli sport aerobici), dona energia, riduce il senso di fatica e favorisce il risparmio delle riserve di glicogeno grazie alla meccanismo della lipolisi.

Caffeina per dimagrire: in che quantità assumerla?

Abbiamo parlato del ruolo attivo che la caffeina svolge nella stimolazione del nostro metabolismo: esattamente qual è la giusta quantità da assumere perché questa sostanza riesca ad aiutarci a perdere perso?
Ebbene, a tal proposito, è bene sottolineare che ogni individuo ha una sua personale e specifica risposta all’assunzione di un alimento, di una bevanda e di qualsiasi altra sostanza. Ad esempio, c’è chi non riesce a tollerare l’assunzione di dosi corpose di caffeina e c’è chi invece non va a dormire se prima non ha bevuto una tazza di caffè.
La risposta, come avrete potuto intuire, è del tutto soggettiva: a questo, poi, dovranno essere aggiunti altri fattori come, ad esempio, l’età, la massa corporea e le condizioni di salute. Tuttavia, la ricerca scientifica ha stabilito che la dose quotidiana di caffeina consigliata si aggira intorno ai 300- 400 milligrammi al giorno.
Ricordiamo che una tazzina di caffè ne contiene dagli 85 ai 125 mg, una tazza di tè dagli 80 ai 100 mg a tazza (200 ml) e una tazza di cioccolata calda ne ha circa 6 mg (250 g).
E’ molto importante assumere la giusta dose di caffeina consigliata ed evitare alcuni comportamenti o abitudini che, se reiterati, possono ostacolare il processo di dimagrimento. Ad esempio, è assolutamente sbagliato zuccherare troppo il caffè e bere una dose eccessiva di bevande energetiche così come accompagnare il caffè con l’aggiunta di panna o di cioccolato.

Caffeina per dimagrire: le controindicazioni

Se assunta in dosi eccessive, la caffeina può provocare effetti collaterali sul nostro organismo. Chi soffre di acidità di stomaco, ad esempio, dovrebbe limitare il consumo di bevande contenenti caffeina.
Inoltre, dosi eccessive di questa sostanza possono provocare nervosismo, insonnia, nausea ed aumento della pressione arteriosa.

 

[thrive_text_block color=”green” headline=”Acquista il caffè Verde per dimagrire”]

cambogia-bioness

Il nostro sito non si occupa di vendita, ma visto che ce lo avete chiesto in molti, su quale sia la Migliore Garcinia disponibile in Italia, abbiamo messo il sito dell’importatore italiano della Garcinia Originale.

[thrive_link color=’orange’ link=’https://goo.gl/qzfYJb’ target=’_self’ size=’medium’ align=”]Maggiori informazioni[/thrive_link][/thrive_text_block]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Raspberry Ketone

Cos’è Raspberry Ketone? Il Raspberry Ketone è un principio attivo che si trova nei lamponi, ...

Green Coffee – caffè verde per dimagrire

Il Caffè Verde è tra i metodi più diffusi per dimagrire in modo naturale senza ...

Aloe Ferox : come utilizzarlo per dimagrire velocemente

Dimagrire velocemente è il sogno di chi ha messo su qualche kg di troppo e ...

Garcinia Cambogia Aboca

Il miglior integratore a base di Garcinia Cambogia: Garcinia Cambogia Aboca In commercio è disponibile ...