Home / Perdere peso / Alimenti per Dimagrire / Metodi naturali per accelerare il metabolismo

Metodi naturali per accelerare il metabolismo

Un metabolismo veloce brucia le calorie introdotte con il cibo e le trasforma in energia disponibile evitando accumuli adiposi. Permette quindi di rimanere in forma senza far grandi sacrifici alimentari. Ecco perché è il sogno di ogni donna. Se non c’è la predisposizione genetica, è possibile ricorrere a metodi naturali per accelerare il metabolismo e mantenere il peso desiderato.

Che cos’è il metabolismo?

Per metabolismo si intende il processo biochimico che regola la velocità con cui trasformiamo le calorie assunte in energia utile per le normali attività quotidiane e per un eventuale attività sportiva. Il corpo umano brucia grasso anche quando si trova a riposo (circolazione, respirazione, mantenimento in vita degli organi). In questo caso si parla di metabolismo basale. Sulla lentezza incidono una serie di fattori quali l’età, la menopausa e il genere (le donne sono più soggette a un metabolismo basale lento rispetto agli uomini). Per fortuna esistono diversi rimedi naturali per risvegliare il metabolismo e sentirsi meglio.

I principali rimedi a tavola

Il punto di partenza è un’alimentazione sana ed equilibrata con pochi zuccheri e priva di bevande gassate e alcool. Non adottate diete ferree, meglio fare 5 pasti nell’arco della giornata anziché i canonici 3. Non bisogna mai saltare i pasti ed è necessario fare una prima colazione abbondante e ricca di cereali e fibre, tè e caffè amari. Il motivo è semplice: ogni volta che si assumono alimenti si induce la termogenesi che a sua volta comporta un dispendio di energia. L’organismo lavora di più, ma per smaltire cibi salutari. Aumentate le proteine animali e vegetali (carne bianca, pesce e legumi) per ricavare gli amminoacidi essenziali indispensabili per nutrire e favorire il ricambio cellulare dei muscoli. Frutta e verdura a volontà, ma di stagione e possibilmente biologica. In genere gli alimenti che danno una sferzata al metabolismo sono mele, limoni, sedano, papaia, avocado, pompelmo e verdure a foglia verde, lattuga. In cucina, al posto del sale è opportuno utilizzare spezie quali peperoncino, curcuma, cannella e zenzero. Per gli snack del mattino e del pomeriggio si possono consumare due pugni di semi di lino o di girasole ricchissimi di proteine, Sali minerali e vitamine, ma poco calorici. Un alimento brucia-grassi per eccellenza è l’aceto di mele. Basta versare 1-2 cucchiai 2 volte al giorno in un bicchiere di acqua o di camomilla da sorseggiare 30 minuti prima dei pasti. Un altro alleato naturale è l’olio di cocco come sostituto dell’olio tradizionale. Bere tanta acqua naturale, almeno 2 litri al giorno. Preferibilmente a temperatura ambiente perché è stato dimostrato che incrementa del 30% l’attività di termogenesi e aiuta l’organismo a eliminare le tossine.

I metodi naturali da bere

Il tè verde, ricco di polifenoli, è utilissimo per accelerare il metabolismo. Meno conosciuti, ma altrettanto validi sono il salice bianco in grado di aumentare la produzione di calore nel tessuto adiposo e ridurre l’affaticamento) e l’erba strega dagli effetti positivi su fegato e intestino. Un’altra soluzione è il ginseng dalle proprietà energizzanti. Quest’antica radice orientale attiva il dispendio di calorie da parte dell’organismo. Un trucchetto naturale è bere un bicchiere di acqua tiepida con mezzo succo di limone fresco la mattina appena svegli. Per chi crede nell’omeopatia è possibile avvalersi dell’aiuto del Lycopodium clavatum, una sostanza derivata dall’omonimo polline in grado di velocizzare il metabolismo. Una tisana drenante, alla melissa, prima di andare a dormire,vi consentirà un riposo ristoratore (7-8 ore a notte). L’assenza di stress è amica di un metabolismo veloce.

Sport e metabolismo

Praticare una regolare attività fisica è importante, ma attenzione: uno sport troppo intenso e stressante per il sistema cardiovascolare tende a bruciare i muscoli e non i grassi. Non ci saranno benefici per il metabolismo. Cercate di praticare corsa, camminata a passo svelto, nuoto, bicicletta ed esercizi a corpo libero (perfetto lo yoga) mezz’ora al giorno per tre volte a settimana.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

La cucina brucia grassi: cosa mangiare e cosa evitare

Preparare piatti gustosi ma che, al tempo stesso, non facciano ingrassare, è il sogno di ...

Se non mangi dimagrisci? Cosa devi sapere di molto importante

La domanda da 1 milione di calorie Il web impazza di siti che elargiscono consigli ...

Le mele fanno dimagrire?

La coltivazione del melo (Pyrus malus) è antichissima, risale all’età della pietra. L’Italia è tra ...

Leggi la Lista dei cibi più calorici

Alcuni dei cibi più calorici a cui fare attenzione Un regime alimentare corretto e sano ...