Alimenti termogenici | PesoPharm
Home / Alimenti per Dimagrire / Alimenti termogenici

Alimenti termogenici

Alimenti termogenici e le proprietà che li contraddistinguono

Gli alimenti termogenici rappresentano l’alleato perfetto di chi desidera perdere peso e restare in forma in maniera rapida e semplice. Come è possibile comprendere dal termine termogenici, la loro funzione principale è quella di aumentare il calore interno del nostro organismo. In questo modo permettono di bruciare rapidamente i grassi, riducendo la sensazione di appetito. Questo genere di prodotti quindi riesce a far perdere peso, andando a stimolare il metabolismo ed aumentando gli effetti dell’esercizio fisico, che è sempre consigliabile praticare. La decisione di assumere integratori termogenici dovrebbe essere sempre presa in seguito ad un approfondito consulto medico. Se si vuole prodotti naturali senza prescrizione leggi della Garcinia Cambogia.

L’azione diretta degli integratori termogenici sul metabolismo

L’aumento del calore corporeo prodotto dagli integratori termogenici sfrutta la fosforilazione ossidativa, un particolare processo che permette all’organismo di bruciare calorie ad una velocità superiore alla norma. Tutto ciò avviene in concomitanza con un’azione coordinata e metabolica che agisce sul tessuto adiposo, che ospita il grasso corporeo. I termogenici non sono però in grado di bruciare direttamente l’adipe. La loro azione è esclusivamente di tipo metabolico e porta l’organismo a sfruttare le energie di riserva, principalmente i grassi. Gli atleti ed i body builder, in particolar modo coloro in possesso di una massa grassa già esigua, sono grandi consumatori di questo genere di prodotti. Chi invece non pratica sport può usare gli alimenti termogenici come base di partenza per iniziare a perdere peso. Nonostante la loro comprovata efficacia, sono allo stesso tempo prodotti da consumare in maniera oculata perché potrebbero risultare pericolosi per il benessere dell’organismo se usati in modo errato. L’organismo dovrà prima di tutto abituarsi alla loro azione in maniera graduale. E’ consigliabile rispettare dei cicli ed assumere qualsiasi tipo di integratore termogenico per quattro settimane e poi sospenderne il consumo. In questo modo l’organismo ha il tempo di assimilare e depurarsi dal prodotto, senza il pericolo di incorrere in spiacevoli effetti collaterali.

Di cosa sono composti i principali alimenti termogenici attualmente in commercio?

Tra gli elementi che caratterizzano la maggior parte degli integratori termogenici sono da citare:
– L’arancio amaro, che secondo diversi studi di laboratorio è in grado di far dimagrire e ridurre l’appettito;
– La Fucoxantina, contenuta nelle alghe marine e capace di facilitare la perdita di peso corporeo;
– Il Coleus forskohlii che produce effetti anticatabolici, andando a bruciare grasso e calorie;
– Il té verde che, grazie alla sua elevata concertazione di polifenoli, aiuta a contrastare il colesterolo ed a ridurre il grasso in eccesso;
– Il caffè verde è ricco di acido clorogenico, un particolare tipo di polifenolo che accelera il metabolismo e converte l’adipe in energia per l’organismo.

Le regole d’oro per il corretto uso dei termogenici

L’assunzione di integratori alimentari, se non associata ad un piano alimentare e di allenamento corretto, non è in grado di assicurare la perdita di peso ed il benessere essenziale dell’organismo. E’ sempre opportuno seguire una dieta alimentare sana ed equilibrata, non dimenticandosi di praticare un costante esercizio fisico. L’utilizzo combinato di dieta, allenamento e alimenti termogenici può aiutare il corpo a prevenire il diabete, il colesterolo e pressione sanguigna alta. Come già accennato in anticipo, una delle regole d’oro da seguire prima di assumere qualsiasi genere di integratori è consultare il proprio medico di fiducia o un farmacista. E’ sempre necessario ricordare che da solo un alimento termogenico non è in grado di fare miracoli per perdere peso.

Check Also

Cinque alimenti dimagranti e anti cellulite

Esistono alimenti dimagranti e anti cellulite? Esistono si, occorre osservarli da vicino e scoprirne l’azione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *