Correre per tonificare e dimagrire | PesoPharm
Home / Esercizi per Dimagrire / Correre per tonificare e dimagrire

Correre per tonificare e dimagrire

Correre fa bene. Questo lo sanno in molti, ma quanto fa bene? qual’è l’azione che in combinazione con altre consente di conquistare un equilibrio fisico e un benessere di corpo e mente?

I benefici della Corsa

Tra i benefici della corsa e se si osserva al quadro generale, di tutte le innumerevoli attività a impegno cardiovascolare come:

  • ciclismo
  • sci di fondo
  • nuoto

ad esempio rientrano dei risultati davvero importanti quali:

  • La prevenzione delle malattie cardiovascolari
  • Il controllo del peso
  • La prevenzione del diabete e dell’ipercolesterolemia
  • Il miglioramento sistemico del trofismo osseo
  • Il minor rischio di sviluppare osteoporosi
  • Un significativo miglioramento dell’abilità muscolare
  • La riduzione del rischio rispetto ad alcune tipologie di cancro
  • Il miglioramento dell’umore
  • Miglioramento della sensazione di benessere quest’ultima è dovuta alla liberazione di endorfine

Visti tali risultati la corsa al pari di altre tipologie di allenamento del corpo, contribuisce notevolmente al benessere integrale della persona e lo fa partendo dalla prevenzione e arrivando fino alla stimolazione del tono dell’umore.

Corsa e Allenamento

Ci siamo occupati di mostrare i risultati a cui può portare un allenamento che prevede la corsa, ma non è l’unico aspetto questo da tenere in considerazione. Infatti se da un lato la corsa è una disciplina salutare, dall’altro non basta da sola, va affiancata ad altre pratiche, quindi ad altre tipologie di allenamento.
Occorre una disciplina sportiva che sia in grado di migliorare tutte le caratteristiche motorie del corpo quindi che si focalizzi su:

  • resistenza
  • forza
  • velocità
  • coordinazione
  • armonia
  • equilibrio

 

E’ opinione dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che ha stabilito al fine di garantire l’ottimale stato di salute e benessere, che qualunque programma di allenamento, indipendentemente dai suoi scopi, deve prendere in considerazione lo sviluppo di specifiche caratteristiche:

  • Forza e tonicità dei muscoli nell’area addominale
  • Flessibilità dell’area lombo sacrale e anche relativa agli arti inferiori
  • Composizione corporea da intendersi nel rapporto tra massa magra e tessuto adiposo
  • Corretta efficienza cardio-vascolare e respiratoria

La tonificazione in generale è quindi importante come lo sono il mantenimento del peso forma e la mobilità generale del corpo, quale che siano gli allenamenti svolti, si comprende quindi che la corsa da sola non contempla i 4 punti evidenziati dall’OMS ma si concentra solo sugli ultimi due, quindi a tale prassi si possono aggiungere degli esercizi che consentano di “coprire” i primi due punti, un esempio è quello di esercitarsi con un po’ di stretching.

Va anche aggiunto che la corsa non è un allenamento che tutti possono praticare. In determinati casi quali l’eccessivo sovraccarico relativo alle articolazioni, o stati di sovrallenamento, o ancora situazioni che presentano problemi alle ossa, o terreni accidentati possono provocare problemi natura osteo muscolari quindi in talune circostanze è meglio evitare questa pratica.

Programmare l’allenamento

Come visto poco sopra in casi specifici è consigliabile evitare la corsa, ma esistono per gli altri casi anche le programmazioni. Queste ultime possono aiutare notevolmente le persone a gestire non solo il loro tempo, ma anche quello da destinare alla singola attività specifica, in questo caso la corsa con l’aggiunta dello stretching.
Vanno comunque menzionati i fattori di rischio come:

  • Alti gradi di sovrappeso
  • Calzature scarsamente adatte
  • La corsa su terreni accidentati o da effettuare su superfici rigide

In queste circostanze è bene cambiare zona, adottare delle calzature adatte e dilazionare o modificare il tipo di allenamento da seguire.

Alternative di Allenamento

La corsa può andare bene come allenamento per un certo periodo, ma di quando in quando comunque giusto cercare delle alternative a questo esercizio.
In alternativa si possono praticare i seguenti sport-esercizi:

  • Ciclismo
  • Nuoto
  • Sci di fondo

Al fine di andare a variare i movimenti effettuati e tentando di allontanare i traumi da sovraccarico che spesso attanagliano le persone.

Il Corpo e le Tipologie

Ogni persona ha una predisposizione genetica, questa è abbinabile ad una o più tipologie di allenamento da affrontare. Prima della corsa è quindi da consigliarsi un po’ di crunch per gli addominali, alcuni piegamenti sulle braccia (flessioni) delle trazioni alla sbarra e esercizi di questo genere. Non occorre andare in palestra per eseguire questi semplici allenamenti, magari occorre dedicargli una mezz’ora al giorno prima della mezz’ora di corsa.
Lo schema da seguire è quello sopra esposto, alternare stretching, esercizi di tonificazione delle aree non coinvolte nella corsa e poi correre anche a fini di dimagrimento.

Check Also

Perdere peso con i Kettlebell

Successivamente all’uscita del libro Kettlebell Manual l’autore ha ricevuto un numero importante di mail di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *