Cosa mangiare dopo l'allenamento in palestra | PesoPharm
Home / Alimenti per Dimagrire / Cosa mangiare dopo l’allenamento in palestra

Cosa mangiare dopo l’allenamento in palestra


Quante volte vi siete chiesti quale fosse l’alimento più salutare da mangiare dopo la palestra? Ebbene, in questo articolo risponderemo a tutte le vostre domande e vi aiuteremo a scegliere lo spuntino oppure il pasto più indicato da assumere dopo l’esercizio fisico.
Pe prima cosa, il momento migliore per mangiare è subito dopo l’allenamento, si colloca tra i 15 minuti e l’ora dopo l’esercizio fisico. Non tutti sanno che il pasto post allenamento è importante anche per diminuire la produzione del cortisolo, l’ormone dello stress che comporta anche l’aumento del grasso viscerale.

Cosa mangiare dopo la palestra: i carboidrati e le proteine

Lo sportivo, nel post allenamento, dovrebbe assumere carboidrati ad alto indice glicemico (quelli vietati a chi conduce una vita sedentaria):

  • cereali glassati
  • bibite dolcificate
  • biscotti
  • ette biscottate con miele o marmellata
  • frutta matura e zuccherina
  • pane bianco
  • cracker e gallette di riso
  • succhi di frutta.

Questi zuccheri a rapida assimilazione sono indispensabili per accrescere le riserve esaurite di zuccheri del fegato e dei muscoli senza il pericolo che si trasformino in grasso. Anche le proteine sono importanti ed è bene consumarne dai 15 ai 30 gr totali a seconda del tipo di sport:

  • formaggio magro
  • yogurt
  • affettati magri
  • carne lessata
  • tonno in scatola.

Per una maggiore chiarezza, vi elenchiamo, ora, le proporzioni carboidrati-proteine in rapporto allo sport:

  • sport aerobico 4:1
  • sport misto 3:1
  • sport anaerobico 2:1

Qualche esempio di pasto da effettuare dopo l’allenamento in palestra

Qualche esempio di pasto post allenamento?

  • Per un individuo di 70 kg:
    70 gr di carboidrati
  • 25 gr di proteine
  • 100 gr di crostata alla marmellata
  • una scatoletta di tonno da 80 gr
  • 20 gr di proteine in polvere
  • una rosetta grande e un’ arancia.

Se non si vogliono consumare integratori proteici, è possibile ricavare le proteine da:

  • 7-8 fette di bresaola (70 gr)
  • una tazza di latte (250 ml)
  • 2 vasetti di yogurt magro (250 gr)
  • 5-6 fette di speck (50 gr)
  • 30 gr di Grana

Recenti studi, inoltre, hanno inoltre dimostrato la rilevanza della caffeina nell’implementare la sintesi di glicogeno nel post allenamento: è consigliabile la combinazione carboidrati, proteine e caffeina nel post allenamento (nello specifico: 20 grammi di proteine complete, 75 grammi di carboidrati e un caffè doppio).

Cosa non devi mangiare dopo l’allenamento per aumentare la massa muscolare

Abbiamo parlato di cosa mangiare dopo una sessione di allenamento, ma è molto importante conoscere anche gli alimenti che non devono essere assolutamente assunti.
Alcuni cibi sono da evitare perché, se assunti, in grado di vanificare gli sforzi fatti in palestra e ostacolare i risultati sperati.

Sono addirittura sette i cibi di cui dovrete fare assolutamente a meno nel post allenamento. Iniziamo con le bibite gassate e zuccherate: sicuramente, dopo aver effettuato attività fisica, sarete assetati e avrete voglia di una bella bibita.

Ebbene, in questo caso, vi consigliamo di dissetarvi con uno o due bicchieri di acqua.

  • State lontani da bibite quali Coca Cola, Fanta, Sprite e simili perché lo zucchero in esse contenuto rallenterà il metabolismo, senza contare che esse sono ricche di calorie.
  • Assolutamente da evitare anche gli snack salati: anche se, dopo l’allenamento, avete voglia di sgranocchiare uno snack al volo, desistete. Si tratta di alimenti molto calorici e ricchi di sale che, come ben saprete, è un acerrimo nemico dello sportivo perché contribuisce alla ritenzione idrica. Potrete sostituirli con una banana o della frutta secca.
  • Chiaramente anche i cibi grassi come le patatine fritte, salsicce e simili sono assolutamente da evitare: questi alimenti, in particolare, dovrebbero essere sostituiti da pesce, legumi o una fettina di petto di pollo o tacchino.
  • Strano ma vero: anche assumere verdure crude dopo l’allenamento non è indicato. Pur essendo le protagoniste di una buona dieta ipocalorica, le verdure crude non vi aiuteranno ad integrare le preziose sostanze nutritive vitamine e minerali che avete sicuramente perso durante l’allenamento. Al massimo, potete optare per un’insalata leggera purchè sia sempre accompagna da cibi ricchi di proteine. Esclusi anche i dolci e, in particolare, il cioccolato al latte.

Terminato l’allenamento in palestra, sarete sicuramente stanchi ed affamati e le tentazioni saranno sempre dietro l’angolo. Per raggiungere i risultati sperati, dovrete armarvi di volontà e rinunciare a tutti quei cibi che possono vanificare ogni sforzo effettuato durante l’allenamento. State alla larga da fast food e rientrate a casa subito dopo la palestra: qui potrete dedicarvi alla preparazione di una cena gustosa, bilanciata ed assolutamente salutare.

Check Also

Cinque alimenti dimagranti e anti cellulite

Esistono alimenti dimagranti e anti cellulite? Esistono si, occorre osservarli da vicino e scoprirne l’azione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *