Dieta facile | PesoPharm
Home / diete dimagranti / Dieta facile

Dieta facile

Seguire una dieta dimagrante non è certo semplice, specialmente per chi lavora: spesso si finisce col cedere alle tentazioni o si tende a mangiare male, preferendo uno snack veloce durante la pausa pranzo al lavoro piuttosto che un pasto bilanciato.
All’approccio iniziale si aggiunga, inoltre, la diffusa difficoltà nello scegliere specifici ingredienti, nel pesarli e anche nell’acquistarli.
Ma niente paura: la buona notizia è che dimagrire è ancora possibile. Pietro Migliaccio, presidente della Società italiana di scienza dell’alimentazione, ha ideato un nuovissimo regime alimentare, la Dieta Facile, che comprende 1.200 calorie al giorno, ideale per chi lavora o trascorre molto tempo fuori casa. Una dieta particolarmente indicata anche per coloro che i annoiano a seguire diete troppo elaborate e ricche di ingredienti particolari.

Dieta facile: in cosa consiste?

La dieta di cui stiamo parlando, prevede piatti veloci e semplici da preparare: inoltre non è richiesta la scrupolosa pesatura degli ingredienti. Questo particolare regime alimentare è costituito da tre pasti principali e due spuntini, uno da fare a metà mattina e l’altro a metà pomeriggio. Per spuntino, ad esempio, è possibile mangiare yogurt, frutta o cracker. Sia a pranzo che a cena, si può scegliere tra carne e pesce con un contorno di verdure. Per ben due volte la settimana, invece, è possibile mangiare pasta o riso. A fine cena, sono consentiti un frutto, una mousse, un bicchiere di latte o addirittura qualche biscotto.
La dieta facile richiede la cottura al forno, al cartocci, al vapore oppure alla piastra di carne, pesce e verdure. E’ bene usare poco sale e sostituirlo con le spezie. Uova e formaggio devono invece essere consumate con moderazione ovvero circa una volta la settimana.
Sconsigliati il mais e le patate, queste ultime da consumare solo come alternativa al pane.
Come avrete intuito, la dieta facile è molto simile a quella mediterranea e, secondo il suo fondatore, è consigliata per tutte le persone che godono di buona salute. Ovviamente, come per ogni dieta dimagrante, anche per iniziare la dieta facile è sempre necessario sottoporsi alle analisi del sangue e richiedere un consulto al proprio medico di fiducia.

Dieta facile per dimagrire velocemente: menù tipo

Entriamo più nel dettaglio della dieta facile e andiamo a scoprire un menù tipico quotidiano.
Partiamo dalla colazione che può essere costituita da un bicchiere di latte parzialmente scremato, un caffè con un cucchiaino di zucchero e due fette biscottate o in alternativa 20 gr di biscotti, o anche cereali.
Per lo spuntino si può scegliere tra uno yogurt magro da 125 gr (anche alla frutta), un cappuccino con un cucchiaino di zucchero, un pacchetto di cracker da 25 grammi o un frutto di stagione.
A pranzo si può scegliere tra due uova, tonno sottolio sgocciolato, prosciutto crudo o cotto o speck o bresaola, arrosto di tacchino, 4-5 bastoncini di pesce, carne, pesce fresco o surgelato o formaggio con verdure crude o cotte in quantità a piacere con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e circa 40 g di pane.
Nel pomeriggio si può scegliere di mangiare uno yogurt magro o 20 grammi di cioccolata o due cioccolatini o anche una spremuta di arancia, un cappuccino con un cucchiaino di zucchero, una barretta di cereali, un ghiacciolo o un mini gelatino o un tè con un cucchiaino di zucchero e due o tre pasticcini.
La cena può essere costituita da carne oppure pesce o formaggio con verdure crude o cotte condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e 40 g di panne, sostituibili con una porzione di legumi o di patate che non superino i 150 grammi.
Come già sottolineato, ogni due settimane è concesso un piatto di pasta o uno di riso (che non superino gli 80 grammi) conditi con pomodori pelati o verdure a piacere e con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Il menù può essere completato con 20grammi di tonno oppure di carne o anche 50 grammi di vongole.
Nell dieta facile non devono mai mancare le verdure, sempre condite con un cucchiaino di olio extravergine. Varia è la scelta di futta: mela, pera, arancia, kiwi, pesca, banana piccola, 200 grammi di ananas, fragole o melone, 400 grammi di cocomero, due o tre albicocche, nespole o prugne, o 15 ciliegie.

Summary
Dieta facile
Article Name
Dieta facile
Description
Seguire una dieta dimagrante non è certo semplice, specialmente per chi lavora: spesso si finisce col cedere alle tentazioni o si tende a mangiare male, preferendo uno snack veloce durante la pausa pranzo al lavoro piuttosto che un pasto bilanciato.
Author
Publisher Name
PesoPharm
Publisher Logo

Check Also

Dimagrire con la dieta delle ciliegie

Dieta delle ciliegie? Quali proprietà hanno questi frutti? Una panoramica su di esse e sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *