Dimagrire con la dieta delle ciliegie | PesoPharm
Home / diete dimagranti / Dimagrire con la dieta delle ciliegie

Dimagrire con la dieta delle ciliegie

Dieta delle ciliegie?

Quali proprietà hanno questi frutti?

Una panoramica su di esse e sul come applicare una dieta che le contenga, risultati ottenibili e gusto assieme.

Le ciliegie sono dei frutti depurativi del sangue, drenano il fegato e svolgono un azione lassativa, inoltre da un po di tempo alcune ricerche scientifiche hanno evidenziato altre proprietà terapeutiche di questo frutto. Secondo uno studio che è stato condotto dal Western Human Nutrition Research Center di Davis, California, le ciliegie svolgono un’azione antinfiammatoria delle articolazioni e antidolorifica in virtù del loro contenuto di antociani, questi sono dei validi antiossidanti che battono il dolore e le infiammazioni.

Assunzione delle ciliegie nelle diete per perdere peso

Questa assunzione è ottima per una serie di ragioni, la prima è che questi frutti sono ricchi di fibre solubili che, una volta arrivati allo stomaco, assorbono acqua e aumentano, gonfiandosi, il senso di sazietà.

La media è di 20 massimo 25 ciliegie al giorno da assumere a digiuno al fine di ottenere dei risultati benefici, compreso un effetto depurativo e disintossicante di tutto l’organismo e un’azione riequilibrante dell’intestino, utile specialmente se si soffre di stipsi.

La dieta delle ciliegie

A seguire illustriamo dettagliatamente tre possibili menù che includono questo frutto e che svolgono un azione dimagrante. Si eseguono per tre giorni consecutivi a settimana, per almeno quatto settimane. Solo così ci si aiuta a perdere 2-4 chili di ritenzione e adipe.

Giorno 1:

  • Prima della colazione 20 ciliegie a digiuno.
  • A colazione si assume 1 tazza di latte di riso con un cucchiaino di cacao amaro solubile, si accompagna con 4 fette biscottate e 3 cucchiaini di confettura di ciliegie senza zuccheri aggiunti.
  • Come spuntino potete frullare 10 ciliegie levando i noccioli e aggiungendo alla composto frullato una banana e un bicchiere di succo di mela del tipo trasparente senza zucchero aggiunto.
  • Per il pranzo procederete con un insalata mista condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone, 80 g di riso lessato condito con mezzo cucchiaio di salsa di noci e 1 fetta di melone.
  • Per la merenda mangerete 4 albicocche e un decotto di ciliegie da far bollire 2 g di peduncoli di ciliegia reperibili in erboristeria in 150 ml di acqua per 3 minuti, assumere tiepido o freddo.
  • Per la cena infine prenderete un aperitivo fatto da succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti, mentre per cibo assumerete 200 g di petto di pollo alla piastra o cotto in padella e una porzione abbondante di verdure di stagione cotte o crude accompagnando la cena con 70 g di pane integrale.

Giorno 2:

  • Prima di consumare la colazione mangiare 20 ciliegie a digiuno.
  • A colazione 1 tazza di latte di soia con un cucchiaio di orzo solubile accompagnato da 1 fetta di pane integrale con 3 cucchiaini di confettura di mirtilli senza zuccheri aggiunti.
  • Per lo spuntino frullate 10 ciliegie senza noccioli e assumete 2 albicocche e un bicchiere di latte di riso.
  • Per il pranzo un insalata mista condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone, 80 g di pasta condita con 3-4 cucchiai di lenticchie lessate e cotte in umido con cipolla e sugo di pomodoro.
  • Per la merenda occorre 1 pesca e un decotto di peduncoli di ciliegie da far bollire 2 g di peduncoli di ciliegie in 150 ml di acqua per 3 minuti da assumere tiepido o freddo.
  • Per la cena un aperitivo, fatto di succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti, per il cibo salmone, 200g cotto alla piastra o in padella, in più una porzione di verdure di stagione cotte o crude, accompagnando il tutto da 70 g di pane integrale.

Giorno 3:

  • Prima di fare colazione 20 ciliegie da mangiare a digiuno.
  • A colazione procedete con una tazza di latte di mandorle con un cucchiaio di caffè solubile, 1 pacchetto di crackers di farro con 3 cucchiaini di confettura di albicocche senza zuccheri aggiunti.
  • Per lo spuntino un frullato di 10 ciliegie senza noccioli con 50 g di mirtilli e un bicchiere di succo di mela del tipo trasparente senza zuccheri aggiunti.
  • Per il pranzo un insalata mista da condire con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone, 1 piatto di minestrone di verdure e legumi condito a crudo con mezzo cucchiaio di pesto alla genovese.
  • La merenda sarà fatta con 100 g di lamponi e un decotto di peduncoli di ciliegie seguendo le precedenti istruzioni sulla sua preparazione.
  • E a cena un aperitivo di succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti, un’insalata di lattuga, rucola, mais dolce, tonno e gamberetti accompagnati da 70 g di pane integrale e infine 1 macedonia di frutta di stagione.

Check Also

Via la fame nervosa con dieta bilanciata e insalata di legumi

Emozioni ed appetito, vi è uno stretto legame tra alimentazione ed emozioni è stato ampiamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *