Integratori per la prostata | PesoPharm
Home / Integratori per la salute / Integratori per la prostata

Integratori per la prostata

Cos’è un integratore alimentare? Qual’è la funzione di un integratore alimentare? Si ha sempre necessità di un integratore alimentare?

Prima di trattare il tema degli integratori per la prostata occorre fare un’introduzione per comprendere cos’è un integratore e se vi sia necessità di assumerlo sempre.

Gli Integratori e il loro impiego

Un integratore è un prodotto organico o inorganico che avrebbe la funzione di colmare una carenza nutrizionale o alternativamente di aiutare l’organismo a svolgere le normali funzioni che deve svolgere oppure si impiega per migliorarle.

Le Vitamine ( e non solo ) sono estremamente importanti per l’organismo umano, che necessita di un grande rifornimento di vitamine, di minerali e di ulteriori sostanze nutritive, all’organismo occorre anche un rifornimento di fitochimici di cui recentemente si sta riconoscendo l’importanza.

I fitochimici non sono né di vitamine ne minerali, non possiedono un valore nutritivo e non si conosce esattamente di quanti e di quali l’organismo ha realmente bisogno, quindi regolarsi diventa complesso.

L’adenosina è contenuta:

  • nell’aglio
  • nelle cipolle
  • nei funghi neri

questa sostanza aiuta a proteggere l’organismo contro le malattie cardiache, invece la capsaicina si trova nel peperoncino rosso e svolge un azione di aiuto per alleviare problemi respiratori, alcuni biofavinoidi della frutta e della verdura aiutano nella prevenzione del cancro invece la genisteina della soia e dei suoi derivati agisce contro i tumori ad intervenire attraverso la loro capacità di impiegare il sangue necessario alla sopravvivenza.

Tutte le sostanze e il cibo

Idealmente è dal cibo che occorrerebbe ricavare tutte le sostanze nutritive e fitochimiche necessarie all’organismo, ma nella realtà dei fatti molte persone soffrono di carenze alimentari.

Ma questo da cosa dipende?

Dipende dal fatto che l’agricoltura, o meglio nell’industria che deve accumulare denaro sfruttando le debolezze umane indotte da una cultura, trova maggiormente cospicuo immettere sul mercato prodotti perfetti dal punto di vista estetico e che arrivino intatti sul banco di vendita, che non alimenti sani e nutrienti.

Le sostanze nutritive divengono maggiormente necessarie quando le persone stanno male, e magari hanno sviluppato situazioni nelle quali parassiti o tossine hanno preso il sopravvento, in tale circostanza è necessario assumere gli integratori, ma occorre scegliere con cura quelli che possono avere una maggiore aderenza alla necessità e quindi occorre preferire quelli naturali.

Integratori di vitamine e minerali

Generalmente si presentano in capsule che molte persone assumono quotidianamente possono non fare così bene visto che affaticano il fegato, che le deve elaborare. Per questo scegliere prodotti naturali è consigliato e occorre farlo consultando preventivamente il medico.

Le domande da farsi prima di assumere questi integratori, dovrebbero essere le seguenti:

Sono più alti i benefici ottenuti dall’assunzione di questi integratori rispetto agli sforzi che l’organismo deve compiere per assimilarli?

In diversi casi la risposta sarà no rispetto ai benefici.

Va anche ricordato però che si sta parlando di integratori in capsule che risultano più difficili da assorbire, mentre quelli in tintura madre o estratti naturali sono più facili da elaborare assorbire.

Ciò detto e premesso, giunge la domanda che molti si staranno facendo, allora quali sono gli integratori per la Prostata?

A seguire verranno evidenziati i componenti migliori e non nomi di integratori:

  • Avena Sativa
  • L’Epilobio
  • Il Tè verde
  • Il fuco
  • L’ortica:
  • Il Pygeum
  • La Sabal serrulata (nota anche come Serenoa Repens)

Integratori che contengono questi componenti sono certamente da consigliarsi previa interazione e consultazione con il medico di fiducia.

 

 

Check Also

xxl crema per ingrandimento pene

xxl crema è stato pensato e realizzato in maniera specifica pensando a coloro che sentano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *