Le tisane che salvano dagli stravizi | PesoPharm
Home / Alimenti per Dimagrire / Le tisane che salvano dagli stravizi

Le tisane che salvano dagli stravizi

Tra le tisane alcune sono depurative, altre astringenti, altre calmanti, altre aiutano a stimolare il sonno, altre l’appetito, insomma c’è ampia varietà, varietà che oggi trattiamo in questo articolo.

Scegli la tisana maggiormente adatta alle tue esigenze

  1. Depurativa e Drenante:

Per attuare l’eliminazione della tossine metaboliche che col tempotete optare per un mix vegetale così composto:

  • Un pizzico di ortica,
  • Un pizzico di verga d’oro,
  • Un pizzico di camomilla
  • Un pizzico di betulla

Sono tutte erbe dagli effetti drenanti e antiritenzione, ma a queste potete anche aggiungere la radice di ononide, un vegetale noto fin dall’antichità per le sue proprietà diuretiche. Il composto si può far preparare dall’erborista e poi viene assunto da voi in tisana.

  1. Per il Dimagrimento:

Al fine di abbassare l’indice glicemico dei cibi assunti si può ricorrere ad alcune erbe aromatiche che si impiegano normalmente in cucina, ad esempio il basilico, il timo, la maggiorana e l’origano. Occorre procedere come segue in questo caso:

Mettere in infusione un pizzico delle erbe menzionate essiccate in una tazza d’acqua calda

Si ottiene una bevanda saziante e dal gradevole profumo, questa tisana va assunta al mattino a digiuno o tra i pasti principali ma mai a stomaco pieno.

  1. Una tisana che combatte la stipsi e va a ridurre il gonfiore addominale

Anche per questa tisana occorre rivolgersi all’erborista e far preparare a quest’ultima un mix composto da melissa, rabarbaro, malva e semi di finocchio, tale miscela va poi messa in infusione in una tazza d’acqua. La tisana la potete assumere preferibilmente la mattina a digiuno, prima di colazione.

  1. Una Tisana Digestiva

Per coloro che hanno problemi di digestione o il processo metabolico è lento, si consiglia l’assunzione di miscele composte da semi di anice, liquirizia, menta e camomilla, tale formulazione tra l’altro è reperibile anche sotto forma di integratori. Queste erbe, impiegate in sinergia tra loro, garantiscono un effetto di pulizia e tonificazione del fegato e dello stomaco, andando a ridurre la sensazione di pesantezza che si avverte dopo un pasto particolarmente “carico”. Questa tisana va assunta 10 minuti dopo i pasti a sostituire il caffè.

  1. Tisana Rilassante e capace di placare l’appetito

Occorre dire che le tisane rilassanti hanno un effetto secondario che non tutti conoscono, quello per cui un sistema nervoso che viene rilassato, va ad evitare che dal centro della fame situato nel cervello si accrescano fuori pasto i segnali dell’appetito nervoso. Il consiglio (come intuibile) è quello relativo alla camomilla da assumere dopo i pasti principali oppure la sera prima di mettersi a letto.

Per ogni problematica la sua tisana da assumere secondo le indicazioni quindi ad orari specifici evitando di alterare i ritmi della giornata e focalizzandosi sui problemi per i quali si assume un mix piuttosto che una camomilla.

 

Check Also

Cinque alimenti dimagranti e anti cellulite

Esistono alimenti dimagranti e anti cellulite? Esistono si, occorre osservarli da vicino e scoprirne l’azione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *