Pillole antifame per dimagrire | PesoPharm
Home / Integratori Naturali per dimagrire / Pillole antifame per dimagrire

Pillole antifame per dimagrire

Le pillole antifame danno realmente un aiuto nel dimagrimento?

Quali sono le migliori?

Ne esistono di migliori sul mercato?

Le pillole antifame vanno ad agire sulle funzioni dell’organismo e sono basate su degli alcaloidi delle amfetamine, e questi ultimi provocano gravi danni di tipo secondario alla salute. Le pillole antifame hanno la pretesa di andare a ridurre il peso nelle persone che le assumono, ma nella realtà dei fatti hanno effetti secondari e per tale importante ragione devono essere somministrate sotto stretto controllo medico.

Le pillole Garcinia presentano tali problemi?

La Garcinia Cambogia viene impiegata in moltissimi integratori, è una sostanza del tutto naturale che non presenta rischi secondari per la salute se assunta nelle modalità e nelle dosi esatte a mantenere un equilibrio tra:

– Dieta Sana

– Attività Fisica costante

– Aiuto al dimagrimento rappresentato da un integratore alimentare

I mezzi Impiegati nel Dimagrimento

Una delle prime domande ad apertura di questo articolo era:

Le pillole antifame danno realmente un aiuto nel dimagrimento?

Alle volte ciò dipende proprio dal mezzo che si utilizza per perdere peso e dimagrire. L’espansione di queste pillole antifame e la scarsità di informazioni sui loro effetti secondari, sono la causa di più danni che benefici.

Talune situazioni personali connesse ad uno stato do obesità possono essere corrette tramite una modifica da apportare all’alimentazione e all’attività fisica ad esempio. Vi sono poi altri stati che derivano da problemi fisici come la tiroide che possono essere regolati attraverso trattamenti cue si basano su diete e cambi alimentari anche in questo caso, senza necessariamente dover ricorrere a pillole di qualsivoglia tipologia.

Creare Dipendenza

Le pillole antifame sono di fatto, un prodotto farmacologico vietato ormai in molti paesi perché sono in grado di creare dipendenza e per tale ragione non dovrebbero essere assunte.

Va però detto che pur tenendo presente tale divieto, esse sono in commercio ormai da molto tempo e il loro mercato è anche forte soprattutto nei casi di obesità eccessiva. Assumendo le pillole antifame, invece di conseguire il risultato che la persona spera di ottenere, non si fa che peggiorare la situazione, danneggiando l’organismo e la salute sul piano generale della stessa.

I Maggiori rischi connessi all’assunzione delle Pillole Antifame

Tra i maggiori rischi che le pillole antifame provocano vanno annoverate i seguenti:

  • Possibilità d’infarto
  • Alterazioni del ritmo cardiaco
  • Aumento dell’ipertensione
  • Rischio di sviluppare anemia
  • Difficoltà a respirare
  • Gonfiore delle caviglie

I Benefici di una Dieta giusta e di una Corretta attività fisica

Esistono persone convinte che l’attività fisica e una sana alimentazione non bastino da sole ai fini di dimagrimento, pensano che occorra prendere delle pillole antifame per aggirare il problema. Se le cose stessero in questa maniera allora il problema verrebbe risolto in maniera semplice e veloce, ma occorre invece fare molta attenzione a non farsi ingannare da questi prodotti che come visto hanno effetti postumi davvero preoccupanti sul piano della salute della persona.

Il Ruolo degli Integratori Naturali si inserisce perfettamente nel quadro in cui vi siano una dieta corretta, quindi una sana alimentazione, e un esercizio fisico costante, ma come detto un conto sono gli Integratori (specie se a base di estratti naturali) un conto le pillole antifame.

Cosa sono le Pillole Antifame quindi?

Fin qui abbiamo visto gli effetti possibili, si sono analizzate gli svantaggi rispetto all’assunzione di queste pillole antifame, ma non si è detto esattamente cosa siano.

Le pillole antifame sono prodotti definiti come derivati amfetamici, lo avevamo solo accennato all’inizio, occorre entrare maggiormente nel dettaglio di questo prodotto, dicendo che molti di loro oggi non sono più utilizzati perché danno vita a gravi problemi per la salute umana.

Tanto che qualche volta il termine “pillole antifame” diventa quello di : “pillole anoressizzanti”, e questo fornisce già un quadro che certamente dovrebbe mettere in allarme, infatti il termine si riferisce alla loro capacità di arrestare la sensazione di appetito dovuta alla stimolazione del centro ipotalamico della sazietà, ma tale stimolazione è oltremodo invasiva a differenza di altri prodotti.

Per quanto riguarda le sostanze ivi contenute, e pericolose per la persona, ecco a seguire un elenco che può aiutare a scegliere consapevolmente quali assumere e quali evitare:

  • Fentermina
  • Fendimetrazina
  • Fenilpropanolamina
  • Mazindolo
  • Ciclazinolo

Tali farmaci sono indicati solo in casi di grave obesità, e comunque sempre sotto controllo medico.

 

Check Also

One two slim

OneTwo Slim cos’è? A cosa occorre? E come si rende funzionale al dimagrimento. OneTwo Slim …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *