Vuoi dimagrire? Smetti di pensarci | PesoPharm
Home / Perdere peso / Vuoi dimagrire? Smetti di pensarci

Vuoi dimagrire? Smetti di pensarci

Pensare sempre alla forma fisica che si desidera ottenere da una dieta o da un nuovo regime alimentare associato agli esercizi fisici, può diventare stressante, la mente veicola il pensiero e questo diventa un ossessione, basta infatti molto poco per passare dal “come vorrei essere” al: “Devo fare di tutto per raggiungere il dimagrimento” con conseguente stress annesso.

Un modo per dimagrire?

Evitare di pensare costantemente al dimagrimento e svolgere ciò che occorre senza troppi pensieri.

Vi è una recente ricerca inglese, in tal senso, e sostiene che chi ha in testa il pensiero di dimagrire, finisce per ingrassare maggiormente.

Il tarlo del Dimagrimento

Molte donne e uomini che si mettono a dieta per perdere peso, testimoniano in vari siti, forum, blog, spazi online in generale dedicati al confronto e alla testimonianza stessa, di alzarsi già la mattina con il tarlo di dimagrire e che tale pensiero poi permane per l’intera giornata.

Più si pensa al cibo da non assumere o da assumere, averli pensati porta le persone a cercarli, è una sorta di gabbia mentale dalla quale è difficile uscire.

Pensare non è come agire, l’azione può essere portata dal pensiero ma anche dall’istinto, e pensare spesso espone a stress e stanchezza visto che se un idea diventa ossessione si cade in tale vortice.

Cambiare l’atteggiamento mentale

I consigli sono:

  1. Uscire dai pensieri
  2. Trovare stimoli che non li facciano ripresentare
  3. Se si ripresenta il: “Cosa mangio oggi?” scansarlo con altri pensieri, possibilmente che abbiano in loro stessi una nota positiva, ad esempio: “Quel che mangio oggi lo vedrò al momento, ora vado a fare una passeggiata”, senza anteporre l’idea che camminare aiuti a dimagrire altrimenti si rientra nel precedente circolo vizioso.

Ogni volta che arriva il pensiero occorre creare uno stato di estraneità interiore, come se ci si affidasse ad una sensazione di vuoto, o di armonia. Come quando si osserva un panorama nell’osservazione la persona è parte di, è un frammento di quella grandezza, dell’insieme e la sensazione dello spazio e del tempo si estendono.

Questo senso di estensione, la totale assenza di pensieri e obblighi da programmare e gestire a svantaggio della salute mentale (lo stress è un insofferenza anche grave sotto questo punto di vista) è la premessa indispensabile per eliminare il sovrappeso e vivere dieta ed esercizio fisico, con serenità invece che come una costrizione.

 

Check Also

Sovrappeso: quando le calorie sono…nascoste

Esistono calorie nascoste nei cibi? Purtroppo a questa domanda la risposta è tristemente positiva, qualora …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *